Terza Lega: Il Verscio è vivo e respira aria di salvezza

Terza Lega: Il Verscio è vivo e respira aria di salvezza

Fortemente voluto con la grinta e con la determinazione. Il Verscio di mister Manfreda torna al successo e lo fa riaprendo tutto in ottica salvezza. I bianconeri lanciano un messaggio al campionato e trovano il primo successo nel 2024 battendo per 0-1 il Makedonija di Djuric, al terzo KO consecutivo e ormai lontano dal podio.

Decide la sfida che tira fuori dalla linea rossa il Verscio la rete di Stojov. La classifica vede ora il Camorino fanalino di coda davanti al ritirato Audax Gudo e il Verscio tornare a respirare aria di salvezza.

Seconda Lega: Il Sementina torna a vincere con Gennari e Danieli

Seconda Lega: Il Sementina torna a vincere con Gennari e Danieli

Dopo quattro turni senza vittoria, il Sementina di Alessio Righi torna a vincere. Lo fa con il 2-1 rifilato al Ravecchia che porta le firme di Gennari e Danieli per il sesto successo in campionato. Un successo che scaccia i pensieri negativi e allontana il Sementina dalla zona pericolante della classifica, con la quale deve invece confrontarsi il Ravecchia di Perini, sotto la linea con un punto di ritardo dal Basso Ceresio.

I pensieri del Sementina vanno ora alla Coppa Ticino con la sfida di mercoledì in casa del Monteceneri valevole per i Quarti di finale.

Seconda Lega: Castello tritatutto, Croci-Torti a -1 dal Malcantone. Vittoria e sollievo per il Vallemaggia

Seconda Lega: Castello tritatutto, Croci-Torti a -1 dal Malcantone. Vittoria e sollievo per il Vallemaggia

Il Castello di Gioele Croci-Torti strappa l’etichetta di anti-Malcantone e riaccende la corsa al vertice in Seconda Lega. Il settimo risultato utile consecutivo sale il secondo posto in solitaria a -1 dalla vetta. Tradotto: abbandonate la calcolatrice perché, da oggi, può succedere qualsiasi cosa. Le “caprette” stendono il Vedeggio in rimonta per 1-2 al termine di una partita ricca di emozioni ed episodi che possono creare dibattito. Il Vedeggio si è portato avanti con un rigore di Carrasco, ma la rete del capocannoniere del torneo accende lo spirito del Castello, che sempre dal dischetto pareggia i conti con Lago Mille. Nella ripresa il “solito” Gygax ci mette lo zampino per tre punti fondamentali strappati a un Vedeggio che non vince da tre turni.

Seconda vittoria consecutiva e salvezza quasi in tasca per il Vallemaggia di mister Demirkiran, che alla Pineta impone la legge dei padroni di casa e supera per 1-0 il Basso Ceresio di Padula, punito dalla rete di Fabian Sartori che ha deciso il match. Vittoria, quella odierna, che porta a 25 il bottino stagionale del Vallemaggia. Rimane immischiato nella bagarre salvezza il Basso Ceresio, fermo a quota 15 punti.

Terza Lega: Il Comano punta al podio. Pari indolore tra Maroggia e Cademario

Terza Lega: Il Comano punta al podio. Pari indolore tra Maroggia e Cademario

Prosegue lo stato di forma straordinario del Comano di mister Filippo Vanini. I giallorossi portano a otto la striscia di imbattibilità superando per 2-0 il Vacallo di Crivelli, giunto al Tavesio con la volontà di confermar per buon stato di forma. Nel terzo successo consecutivo del Comano ci sono le firme di Solari e Canonica, che portano i giallorossi al quarto posto a braccetto con il Ligornetto e lanciano una primavera tutta da seguire.

Nella corsa alla salvezza, Maroggia e Cademario non si sono fatte del male dividendosi la posta in palio. 1-1 il punteggio finale tra le formazioni di Maiorano e Zaccariotto, che conservano comunque un buon margine sulla linea rossa.

Terza Lega: Il Losone torna a correre. Solduno da podio. L’Intragna rallenta la capolista

Terza Lega: Il Losone torna a correre. Solduno da podio. L’Intragna rallenta la capolista

Tenere un ritmo da forsennati era oggettivamente impensabile. E così, con anche in testa il Quarto di finale di Coppa Ticino contro il Chiasso, anche la Moderna di Paolo Togni si scopre fermabile. O quasi, perché la capolista non va oltre il 3-3 contro un ottimo Intragna di Akai ma conserva un vantaggio comunque rassicurante sulle prime inseguitrici. Sale a nove la striscia di risultati utili consecutivi della Moderna. Punto di spessore, invece, per l’Intragna che guadagna un punto e può guardare alla classifica con moderato ottimismo.

Anche perché il Camorino che si era sbloccato settimana scorsa rimane senza punti dalla trasferta in casa del Losone di Morandi, tornato invece al successo dopo due KO consecutivi. Gli oranges passano per 2-1 con le reti di Nunes e Maggioni.

Terzo urrà filato per il Solduno di Demir che sembra davvero averci preso gusto. I locarnesi schiantano il Giubiasco 2-4 grazie De La Rosa, Falcioni, un’autorete e Qymyri e restano aggrappati alla comitiva che punta al secondo posto.